Opere




Periodo Impressionista


…la natura primitiva di Amleto Bertrand, genuina, spontanea, quasi essenziale e naturalistica, agli albori, nelle sue opere, permeate da soggetti e contenuti semplici, quali nature morte, barattoli e bicchieri, ritratti di donne, cavalletti da pittore, cavalli al galoppo, corride assolate e paesaggi marini,  il tutto solcato da poche e vibranti pennellate e spatolate dai...

Scopri di più


L'informale


….la sensibilità di Bertrand è in continua evoluzione. Resta indubbiamente, prima o dopo il suo manierismo informale, il grande senso drammatico della spazialità volumetrica che traspare in ogni sua opera: una visualizzazione particolare del mondo che ci dà lo slancio dell’uomo proiettato...

Scopri di più

Iperrealismo dell'oggetto


Il dipinto-oggetto era l’inevitabile approdo, punto di congiungimento e realizzazione globale, delle qualità native di Bertrand, che dotato di temperamento plastico, non ha mai rinunciato alla funzione del colore in quanto componente ineliminabile della sua espressione necessitata. La sua scelta operativa, tra le più stimolanti nel...

Scopri di più

In questa pagina scopriamo il nutrito catalogo delle opere di Amleto Bertrand, in vendita su questo sito. Opere che abbracciano un percorso artistico, che, da una pittura impressionista degli albori, giunge alle insuperate opere del periodo informale, quadri dalle grandi dimensioni, dai contenuti risucchiati in un vortice insaziabile, emananti segnali materici, gestuali e cromatici, ricchi di ritmi musicali e luci inquietanti, fino ad arrivare al ‘dipinto-oggetto’, quadri dell’età matura, da cui traspare un grande senso drammatico di una spazialità volumetrica, un reperto onirico-oggettivo carico di allusioni meta-psichiche: in queste opere l’oggetto stesso di A. Bertrand ci accusa, proprio perché storico e ‘divinizzato’, colto invero in quell’esito ossessivo, che poi ci respinge fisicamente, piazzato nel punto focale del quadro e che contesta, come totem della civiltà mistica, la nostra condizione di mass-media, la nostra ormai dissacrata divinità.

Vuoi informazioni sulle opere e sull'autore?


Contattaci